Tenere un blog è complicato

La prima banalità di questo post la trovate nel titolo. Aspettatevene delle altre. Aspettatevi anche delle considerazioni a caso e delle quali nessuno sentiva il bisogno.
Cercherò da qui in avanti, almeno fino al ritorno in Italia, di trovare quella continuità che forse ho avuto solo nel primo mese di vita di questo blog. Mi sono imposto di scrivere post brevi ma più frequenti. Vediamo come va.

Sono le 11.45 di una sera dal sapore strano, con tanti pensieri per la testa. Pensieri confusi, ovviamente. Ma mi è venuta voglia di scrivere.

Gli esami li ho finiti il 3 giugno. Da lì in poi avrò più tempo per tutto quello che ho non ho fatto, ho fatto poco od ho fatto male poiché sotto esame, mi dicevo. E invece eccomi qui, quindici giorni dopo, con le stesse aspettative e gli stessi propositi. Più o meno.
Cosa ho fatto in questi due settimane? Il primo weekend l’ho passato in Alentejo: 2 macchine e 7 amici, delle strade non asfaltate e della pioggia, delle tende e delle sagre di paese, del vino rosso e del churrasco, dei sorrisi e della spensieratezza.
L’Alentejo è la regione più povera del Portogallo, e una delle più povere d’Europa. C’è poco da vedere, molto da sentire, da capire. Non ero mai stato, per esempio, così tante ora in una città come Mértola – che conta poche migliaia di abitanti. Eppure, a mente fredda, ci stava. Un luogo per certi versi affascinante.

Image

Qui sopra siamo in quello che la Lonely Planet considera una delle cose da vedere assolutamente Portogallo. Si tratta di un cromlech costituito da 95 monoliti di granito smussati, alcuni dei quali presentano delle incisioni simboliche. Sì, esattamente quello che state pensando, sono delle pietre in mezzo a degli ulivi. Niente di speciale. Ma con una maschera da ippopotamo, il sole che lentamente si nasconde dietro la collina e degli amici tutto diventa bello. E anche un po’ speciale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...